Sensei Stefano Audisio


Sensei Stefano Audisio, cintura nera sesto danIl Maestro Stefano Audisio è nato a Genova Sestri il 27 gennaio 1954 e vive a Tagliolo Monferrato dove ha fondato e dirige la Scuola Autodifesa Ju Jitsu.
Inizia la pratica del Ju Jitsu nel 1972 presso il Gruppo Ju Jitsu Ovada diretto dal Maestro Stelvio Sciutto.
Nel 1974 ottiene la qualifica di «Istruttore di Palestra», poi il servizio militare lo allontana dai G.D.J..
Durante il servizio militare l’incontro con il Maestro John Locker jr. (Kiu Shin Ryu Int.'L) condizionerà la conoscenza tecnica del ju jitsu ed il metodo di studio della difesa personale.
Nel 1983 fonda la Scuola Autodifesa Ju Jitsu con sede a Tagliolo Monferrato.
Lo studio delle varie Scuole e dei metodi di Ju Jitsu lo hanno portato ad ottenere gradi e qualifiche nonché a ricoprire incarichi tecnici molto importanti.
[Sensei Stefano Audisio con Sensei Stelvio Sciutto] Nel 1984 diventa Renshi Sandan della Scuola del Maestro Renato Bosich.
Nel 1986 ritorna ai GDJ e sotto la guida del Maestro Stelvio Sciutto studia il metodo W.J.J.F. e la Scuola Hontai Yoshin Ryu ottenendo nel 1990 lo Shodan dal Soke Tsuyoshi Munetoshi Inoue.
Nel 1992 collabora con il Maestro Luciano Rocca della Associazione Scuole Ju Jitsu ed entra nella W.J.J.K.O. di Soke Robert Clark con il riconoscimeno dello Yondan.
Nel 1993 insieme ad altri Maestri fonda la Kiu Shin Ryu Ju Jitsu Italia diventandone il Presidente (con il benestare di Sensei J. Callaghan Presidente della Kiu Shin Ryu Int'L).
Con la collaborazione di alcuni Tecnici, tra i quali soprattutto il grande amico Maestro Giuseppe
[Sensei Audisio mentre riceve il Fu Dou Shin da Soke Tsuyoshi Munetoshi Inoue]Albanese, codifica il metodo di difesa personale che diventerà il programma tecnico dell’Associazione.
Nel frattempo frequenta alcuni Maestri della F.I.S.J.J., tra i quali il Maestro Luciano Foralosso ed il Maestro Nicolino Rosa.
Nel 1994 viene nominato Membro della Commissione Tecnica Nazionale delle Arti Marziali del Centro Sportivo Italiano per il settore Ju Jitsu.
Nel 1996 inizia lo studio della Hakko Ryu con il Maestro J.B. Glèrant Menkyo Kaiden Sandai Kichu che lo porterà ad ottenere nel 1999 il Sandan della Scuola.
Dal 2000  al 2002 la  collaborazione con il Maestro Andrea  Mastronunzio
 (Ren Bu  Kan  Aikido), gli [Sensei Audisio con Soke Luciano Foralosso]consente di approfondire lo studio e di apportare nuove migliorie nella esecuzione della «Dolce Arte».
Dal 2003 si è dedicato principalmente ai suoi allievi ed alla Scuola Autodifesa Ju Jitsu cercando di elevarne il livello tecnico ed organizzativo.
Ancora oggi studia ed insegna queste Scuole senza variarne o modificarne lo stile, ma non rilascia gradi o qualifiche se non della Kiu Shin Ryu Ju Jitsu Italia di cui ne è il Responsabile Nazionale.
Dal 2010 decide di ritornare alle origini, e si avvicina alla Moto-ha Yoshin Ryu di Soke Akiyoshi Yasumoto.  Collabora con Mauro Toso Sensei allo studio e per la divulgazione della Scuola. Nell' ottobre 2010 partecipa al Taikai della Moto-ha Yoshin ryu a Yonago, in Giappone, dove riceve direttamente da Soke Yasumoto il Makimono di Shoden no maki

[Sensei Audisio con Sensei Renato Bosich] [Sensei S. Audisio con Soke Robert Clark] [Sensei Audisio con Shihan J. B. Glèrant Menkyo Kaiden Sandai Kichu] [Sensei S. Audisio con Sensei Andrea Mastronunzio e Sensei Giuseppe Albanese] [Sensei Audisio con Sensei Giuseppe Albanese]
[Sensei Audisio mentre subisce una tecnica di Katana no kata da Sensei Bisio] [Sensei Audisio mentre esegue una tecnica di Kiu shin ryu nel 1984] [Sensei Audisio mentre esegue la tecnica Harai goshi] [Sensei Audisio mentre esegue una tecnica di Kiu shin ryu] [Sensei Audisio mentre esegue una tecnica di Kiu shin ryu]
[Sensei Audisio mentre esegue una tecnica di Kiu shin ryu] [Sensei Audisio mentre esegue Ikkyo, il primo principio] [Sensei Audisio mentre esegue Nikyo, il secondo principio] [Sensei Audisio mentre esegue una tecnica in cui viene applicato il gakun dell'Hakko ryu, cioè la pressione sui meridiani]
[Sensei Audisio mentre esegue Sankyo, il terzo principio] [Sensei Audisio mentre esegue Nikyo, il terzo principio] Foto di gruppo stage Hakko Denshin Ryu Convention Convention
Stage Soke A. Garcia Stage Soke A. Garcia Stage Soke A. Garcia Compleanno Maestro Compleanno Maestro
Compleanno Maestro Stage con il Maestro M. Toso a Tagliolo Stage con il Maestro M. Toso a Crema Stage Moto-ha Yoshin Ryu con Sensei Peter Nüchel a Tagliolo presso la S.A.J.J. Stage Moto-ha Yoshin Ryu con Sensei Peter Nüchel a Grassobbio presso l'Hombu Dojo
Taikai Giappone - Yonago - Tottori - dal 19/10/10 al 24/10/10 - Soke Yasumoto, Nakai Sensei, Nüchel Sensei, Toso Sensei, Carroll Sensei, Wright Sensei e Audisio Sensei Taikai Giappone - Yonago - Tottori - dal 19/10/10 al 24/10/10 - Weigel Sensei e i suoi allievi con Toso Sensei e Audisio Sensei
Sensei Audisio con Soke Antonio Garcia Sensei Audisio con Sensei Toso Sensei Audisio con Sensei Nüchel Okuden e Sensei Toso Sensei S. Audisio riceve il Makimono ed il grado di Shoden no Maki da Soke A. Yasumoto  
Sensei Audisio con Soke Yasumoto e Sensei Toso Soke Yasumoto e Audisio Sensei Nakai Sensei e Audisio Sensei Shiguyosha Sensei e Audisio Sensei  
Honbu Cho Chuden Mauro Toso e Shoden Stefano Audisio          
Vai all'entrata del sito
Index